In FileMaker capita spesso di lavorare con un elenco di dati e di volerlo visualizzare in base a parametri specifici.

La soluzione classica è quella di creare dei report divisi in base ai campi che ci interessano. Con lo stesso criterio, però, possiamo realizzare anche una interfaccia elegante che ci consenta non solo di visualizzare i record raggruppati come vogliamo, ma anche di ottenere un effetto drill down, cioè una forma di approfondimenti progressivi verso livelli crescenti di dettaglio.

Con FileMaker il lavoro che ci vuole per realizzare questa cosa è minimo, e il risultato è semplice ed elegante.

Immaginiamo di avere i dati di vendita del settore automobilistico, con tanti record che registrano data, categoria del prodotto e casa produttrice.

Con il tip file scaricabile al termine dell'articolo possiamo:

  • visualizzare i record per mese, per categoria del prodotto o per casa automobilistica, o non visualizzarli affatto;
  • visualizzare i record con effetto drill down per visualizzare in base a:
    - mese e casa automobilistica;
    - mese, casa automobilistica e categoria del prodotto;
    - mese e categoria del prodotto;
    - casa automobilistica e categoria del prodotto.

Il tutto in un unico layout e senza complicarci la vita con lunghi e articolati script.

Bonus aggiuntivo: prima di visualizzare i record non paghiamo nessun prezzo in termini di performance 🙂

visualize_fmguru.fmp12.zip

Qual è il tuo metodo per visualizzare i dati con FileMaker? Chiedi un consiglio ai nostri Guru: scopri la community FileMaker su Guru Corner!

6 Commenti

  1. Grazie Giuseppe devo dire che la soluzione è molto semplice come tutte le cose quando si sanno, in questo modo ho sistemato alcune cosette che facevo tramite script e che comunque mi sembravano macchinose ora che ho visto questo sistema è elegante e semplice ovvero il massimo.

  2. Da diversi anni ho sviluppato un programma di contabilità in 'partita doppia' strutturato su tre livelli: ogni gruppo può contenere 'n' conti ciascuno dei quali può a sua volta contenere 'n' sottoconti. Utilizzo due tabelle: una in cui registro i movimenti ed una che contiene il piano dei conti. Ogni volta che inserisco un movimento nella prima tabella i totali progressivi dei conti coinvolti vengono aggiornati automaticamente consentendo di visualizzare/stampare il bilancio della gestione sempre aggiornato ed organizzato sui tre livelli. Per esempio:
    Gruppo spese generali: 1000,00
    Conto utenze: 500,00
    sottoconto en. elettrica: 300,00
    sottoconto gas: 200,00
    Conto manutenzione 500,00
    sottoconto manut. ordin: 250,00
    sottoconto manut. str: 250,00
    Ma, un bel giorno, mi è stato chiesto di generare un prospetto in cui all'interno dello schema venisse mostrato anche l'elenco di ogni singolo movimento che ha determinato il totale del sottoconto e solo per i sottoconti scelti dall'utente.
    Per esempio mi interessa che per il solo sottoconto en. elettrica compaia un elenco dettagliato del tipo:
    bolletta primo trim. 80,00
    bolletta secondo trim. 70,00
    bolletta terzo trim. 120,00
    bolletta quarto trim. 30,00
    Mi sono ricordato di questo articolo e mi sono reso conto che avevo già tutto quanto mi serviva compresi i campi riassunto che usavo per altri scopi: una sezione corpo in cui inserire i dati dei singoli movimenti, tre sezioni di riassunto parziale in cui riportare le somme dei campi contenenti gli importi ed il problema era risolto elegantemente e senza fatica; quasi ... perché il dettaglio me lo faceva per tutti i sottoconti. Di filtrare i record neanche a parlarne perchè ovviamente mi falsava i raggruppamenti di livello superiore e quindi ho provato a nascondere le righe dei movimenti di dettaglio applicando l'opzione 'nascondi oggetto se' a tutti i campi della sezione 'Corpo'. Funziona !!! Per la serie 'c'è ma non si vede' il dettaglio non compare ma le cifre vengono comunque conteggiate nelle sezioni di riassunto parziale. Fantastico ! In modalità Usa rimarrebbero ampi spazi bianchi ma a me non interessa perchè questo formato è destinato esclusivamente alla stampa e quindi è bastato 'compattare' il tutto per ottenere esattamente quello che volevo !!
    Complimenti per il sito ricco di spunti utili anche per gli apprendisti stregoni come il sottoscritto (un po' stagionato ma pur sempre apprendista) che in più ha l'handicap di una conoscenza meno che elementare dell'inglese.

    • Ciao Renato, ti ringrazio a nome di tutti i guru per i complimenti al sito. Ci mettiamo molta passione e ci fa molto piacere sentire che viene apprezzato!

    • Ciao Renato, mi associo ai ringraziamenti di Evelyn.
      Fa piacere quando un articolo, una precedente esperienza riesce ad aiutare qualcun altro a risolvere un problema ...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here